SELECT LANGUAGE

Filetto di Trota Fario

FILETTO TROTA FARIO al vino rosso con patate e verza

CUOCO: PIETRO PALAZZO

INGREDIENTI: per 4 persone
Filetto di trota 600 gr
Mele golden 80 gr
Aceto rosso 20 gr
Vino bianco dei Longobardi 40 cl
Verza 250 gr
Fumetto di pesce 40 cl
Patate novelle 200 gr
Vino rosso Botticino Riserva 80 cl
Timo 10 gr
Alloro, bacche di ginepro q.b.

I VINI:
Botticino rosso Riserva
Capriano del Colle rosso Riserva

Preparazione:
Stufare la verza con un fondo di cipolla, delle fettine di mela,vino bianco ed un goccio di aceto di vino rosso. Cuocere le patate metà in acqua e metà in vino rosso, con alloro e bacche di ginepro.
Arrotolare il filetto di trota su sé stesso e stufarlo con vino bianco, timo e fumetto di pesce, cuocere per 5-6- minuti.
Nel frattempo preparare una riduzione di vino rosso riserva, ed aggiungerlo al fondo di cottura della trota, ridurre fino a giusta densità, mantecare con una noce di burro.
Comporre il piatto versando la salsa al centro del piatto, sistemando le verze al centro della salsa e sopra il filetto di trota e guarnire con le patate.

Composizione del piatto:
Versare la salsa al centro del piatto, sistemare le verze al centro della salsa, quindi adagiarvi il filetto di trota e guarnire con le patate.

Abbinamenti:
Piatto di pesce lavorato e ricco di caratteristiche organolettiche, salse importanti e saporite che fanno preferire un vino rosso ad un classico bianco; certo non un rosso troppo tannico, ma un vino maturo e complesso, con i tannini evoluti e ammorbiditi grazie all’invecchiamento, ideali per creare pulizia dalla succulenza della salsa. L’amarognolo delle verze e del timo cotto, oltre alla tendenza acida del vino in cottura trovano ideale contrasto con la morbidezza di vini rossi evoluti come il Botticino Riserva ed il Capriano del Colle rosso Riserva.
(abbinamenti consigliati da Nicola Bonera)