SELECT LANGUAGE

Fagottino di Pasta Integrale

FAGOTTINO DI PASTA INTEGRALE con ricotta di capra, fagiolini e crema di patate al basilico

CUOCO: MIRTO RIGHETTO

Ingredienti per 4 persone:

PER LA PASTA:
200 gr. di farina integrale
nr.2 uova intere + 1 tuorlo
Sale q.b.

PER IL RIPIENO:
250 gr. di ricotta di capra di Mompiano
500 gr. di patate
250 gr.di fagiolini verdi
nr.1 tuorlo d’uovo
100 gr. di formaggio grattuggiato
nr.1 porro

PER LA CREMA AL BASILICO
basilico: 100 gr. di prezzemolo
150 gr. di pinoli
100 gr.noci sgusciate
250 gr.olio extra-vergine del Garda
100 gr.grana Padano
3 cubetti di ghiaccio

I VINI:
Capriano del Colle bianco doc
Montenetto di Brescia bianco IGT
Ronchi di Brescia bianco IGT

Svolgimento:
Impastare la farina con le uova e il sale. Lasciare riposare la pasta per 15-20 min.
Tirare la sfoglia sottile dalla quale ricaveremo dei fogli di pasta di circa cm.12×12
Che cuoceremo poi in acqua bollente salata, una volta venuti a galla li scoliamo e li Raffreddiamo.
Nel frattempo prepariamo il ripieno unendo alla ricotta metà delle patate tagliate a Cubetti ed i fagiolini anch’essi a cubetti (il tutto precedentemente lessato), il tuorlo, Il formaggio grattugiato. Sale e pepe.
Prepariamo inoltre la crema al basilico mettendo nel frullatore pinoli, noci e olio ed in seguito il ghiaccio, basilico e prezzemolo ed infine il grana Padano grattugiato.
A questo punto confezioniamo i fagottini mettendo al centro della pasta il ripieno.
Chiudiamo il fagottino unendo le 4 estremità e lo leghiamo con dei laccetti ottenuti scottando le foglie verdi del porro.
Il fagottino verrà servito su una crema di patate al basilico che otterremo facendo soffriggere il restante porro, le patate rimanenti bagnate con poco brodo vegetale. A cottura ultimata passare il ricavato al frullatore ottenendo così una salsa assai cremosa alla quale aggiungeremo la crema amalgamando il tutto con un frullatore ad immersione.

Composizione del piatto:
Scaldiamo il fagottino a vapore per 8-10 min.circa, stendiamo a specchio sul piatto la crema al basilico e lucidiamo con un filo di olio extra-vergine.

Abbinamenti:
Piatto che utilizza ingredienti semplici ma gustosi. E’ un piatto abbastanza grasso, per via delle uova e dei vari formaggi. L’untuosità provocata dall’olio e dai condimenti richiede un tenore alcolico elevato da parte del vino. L’importante aggiunta di erbe aromatiche nel piatto rende necessario l’utilizzo di un vino con un apporto importante di freschi profumi. La tendenza amarognola dei fagiolini e della frutta secca ha bisogno di vini bianchi leggermente maturi e quindi più morbidi che in giovinezza. Vini che ben rispecchiano queste caratteristiche sono il Capriano del Colle bianco DOC, ottenuto dal vitigno Trebbiano, il Montenetto di Brescia bianco IGT, ottenuto dalle stesse uve dei precedenti o da una particolarità tipica della zona, l’Invernenga.
(abbinamenti consigliati da Nicola Bonera)